martedì 18 febbraio 2014

A Torre del Lago un "Trittico" per giovani artisti

Una concreta opportunità di esperienza professionale e di avvio alla carriera per giovani artisti quella offerta dalla Fondazione Festival Pucciniano di Torre del Lago che riprende le attività dell’Accademia di Alto Perfezionamento finalizzandole alla messa in scena dell’opera Il Trittico e alla selezione di interpreti per Turandot, La Bohéme e Madama Butterfly, i quattro titoli del cartellone 2014 del Festival Puccini di Torre del Lago che quest’anno celebra la sua 60esima edizione.




L’Accademia di Alto Perfezionamento per cantanti lirici nasce con la finalità di promuovere la formazione di interpreti del repertorio Pucciniano con corsi e masterclass affidati a grandi interpreti  attraverso i quali  dare ai giovani  una solida preparazione vocale, musicale e  drammaturgica. 

La Domanda di Ammissione, redatta su carta semplice,dovrà pervenire entro e non oltre il 6/03/2014 (tutti dettagli sul sito www.puccinifestival.it) .


IL BANDO 
Requisiti di ammissione: possono accedere alla selezione per frequentare l'Accademia coloro che, di nazionalità diverse e  senza limiti di età, abbiano conseguito il Diploma di canto presso un Conservatorio di stato o Istituto musicale pareggiato. Qualora gli studi siano stati compiuti presso un insegnante privato, l'insegnante, sotto la propria responsabilità, dovrà rilasciare dichiarazione di idoneità dell'allievo alla frequenza del corso dell'Accademia. Costituiscono titolo per l'ammissione, esperienze documentate di partecipazione ad opere liriche o a concerti di adeguato livello artistico, riconosciute tali dall'insindacabile giudizio della commissione esaminatrice nominata per la selezione degli allievi.  

La selezione dei candidati avverrà nei giorni 10-11- 12 marzo 2014 presso l'Auditorium Enrico Caruso e prevede la selezione di massimo 15 artisti che potranno partecipare ai corsi di preparazione in programma  dal 17 marzo al 4 aprile per un totale di 410 ore. I Corsi di perfezionamento e i laboratori sono affidati al soprano Lucetta Bizzi che guiderà gli allievi in un percorso intVivien A. Hewitt con un laboratorio di Arte Scenica sulla comprensione dei ruoli nelle opere pucciniane, al M°  Massimo Morelli  per lo studio e la concertazione dei ruoli; ai pianisti Chiara Mariani e Marco Rimicci per lo studio dello spartito e alla Dott.ssa Elena Barini a cui è affidato il corso di dizione per cantanti stranieri. L’Accademia prevede inoltre stage di studio e MASTERCLASS con Rolando Panerai, Luigi Roni, Amarilli Nizza, Micaela Carosi, Giovanna Casolla, Daniela Dessì e LABORATORI SPECIALI con il Prof. Franco Fussi, foniatra di fama internazionale, con la logopedista Giuliana Cecchi, sull’utilizzo corretto della voce e la Dott.ssa Elena Martinelli per un corso sul  riequilibrio posturale e la scelta  dell'attività fisica adattata alle esigenze dell'artista. 
erpretativo e di tecnica vocale alla regista


E' possibile inoltre avere maggiori informazioni per telefono  la Fondazione Festival Pucciniano 
Tel 0584 350567
e-mail: segreteria.artistica@puccinifestival.it 

0 commenti: