martedì 5 novembre 2013

Luca Zingaretti inaugura la Stagione di Prosa del Comunale di Pietrasanta

Un inizio in grande stile. E non poteva essere diversamente per la stagione di prosa 2013/2014 del Teatro Comunale di Pietrasanta che giovedì 7 novembre (ore 21,00) aprirà le porte al pubblico con uno spettacolo, da mesi attesissimo, di cui saranno protagonisti due interpreti d'eccezione: Luca Zingaretti, nella doppia veste di interprete e regista e Massimo De Francovich, attori ai massimi livelli del teatro (e non solo) italiano.

La Torre d'Avorio, titolo scelto dal direttore artistico Luca Lazzareschi per la serata inaugurale della stagione, tratta il tema dell'autonomina della cultura nei confronti della politica. Nello spettacolo–rebus del britannico Ronald Harwood (autore di Servo di scena e Oscar per la sceneggiatura de Il pianista di Polansky), l'autore si chiede se l’Arte può considerarsi libera dai condizionamenti del Potere e sottolinea come continuare ad esibirsi sotto un regime dittatoriale sottintende l’appoggio al sistema. 

La guerra è alle spalle. Siamo a Berlino, è il 1946, il peggio sembra essere passato e occorrono colpevoli da mettere alla sbarra. Insomma, aria di Norimberga e la caccia al nazista è in pieno svolgimento. L'occasione ghiotta si presenta con la possibilità di denunciare le simpatie naziste di uno dei più illustri esponenti dell'alta cultura tedesca: il direttore d'orchestra Wilhem Furtwangler. Peccato che il Maestro non è mai stato nazista e non si è mai iscritto ad alcun partito. Ma allora perché non è dovuto fuggire come tutti gli altri? Nel buio del Terzo Reich, ha accettato compromessi? Oppure, semplicemente, ha scelto di salire in una “Torre d'Avorio” foderata d'arte, convinto che questa non avesse colore? Il testo di Harwood è stato messo in scena a Londra nel 1995 con la regia di Harold Pinter e con il titolo originale Taking sides (Schierarsi). E' questa infatti la grande domanda che fa da colonna allo spettacolo: è sempre necessario, vitale, inevitabile prendere una posizione? Tabucchi ha risposto con Sostiene Pereira, ognuno di noi potrà scegliere se essere Pereira o Furtwangler, l'importante, sempre, è fare una scelta. 

Insieme a Zingaretti e De Francovich saranno in scena sul palco del Teatro Comunale di Pietrasanta Paolo Brigugli, Gianluigi Fogacci, Francesca Ciocchetti, Caterina Gramaglia. Scene Andrè Benaim, costumi Chiara Ferratorini, luci Pasquale Mari. Le traduzioni sono di Masolino D'Amico


Info 0584 265733- 0584265735 – 0584 795511
www.laversilianafestival.it 


Zocotoco srl   presenta
Luca Zingaretti   
Massimo de Francovich  
LA  TORRE D’ AVORIO 
di Ronald Harwood 
traduzione di Masolino d’ Amico 

con
Paolo  Briguglia, Gianluigi Fogacci,  Francesca Ciocchetti,  Caterina Gramaglia 

Scene Andrè Benaim   
Costumi Chiara Ferrantini
Luci Pasquale Mari  
     
Regia Luca Zingaretti 

0 commenti: