giovedì 25 luglio 2013

Cast stellare per la prima di "Tosca" al Festival Puccini


Venerdì 26 luglio la prima, tre repliche (7, 16 e 22)  in agosto.



Il triangolo di passioni e inganni che lega il pittore Mario Cavaradossi, la cantante Floria Tosca, sua amante, e il barone Scarpia, anche lui attratto dalla donna, torna al Festival Puccini con un nuovo allestimento, frutto del sodalizio artistico tra la rassegna lirica torrelaghese, il Palau de les Arts Reina Sofía di Valencia, l’Opéra de Monte-Carlo e il Teatro Regio di Torino.

Il dramma, affidato alla regia del monegasco Jean-Louis Grinda e alla bacchetta di Alberto Veronesi – che proprio lo stesso titolo ha diretto per l’inaugurazione del Grand Theatre di Tianjin in Cina, riscuotendo un personale, straordinario successo – è ambientato nella Roma del 1800: il tenore comasco Marco Berti, fra gli italiani più richiesti dai maggiori teatri del mondo, torna sul palcoscenico di Torre del Lago e sarà il pittore Mario Cavaradossi, amico dell’ex console repubblicano in fuga, Cesare Angelotti, Choi Seung Pil. La passionale, ostinata Floria Tosca che, pur di non cedere al ricatto, non ci pensa due volte a uccidere Scarpia, sarà il soprano piemontese Norma Fantini, riconosciuta a livello internazionale fra le massime interpreti di questo ruolo che fu anche della divina Maria Callas.

Il baritono lucchese Gabriele Viviani, invece, sarà il barone Scarpia, capo delle Guardie Pontificie e terzo incomodo fra i due amanti, determinato a sedurre Tosca e catturare Angelotti. Nella sua trappola finirà Cavaradossi che, arrestato e condannato a morte, canta una delle più celebri romanze della lirica italiana, E lucevan le stelle, per rievocare i bei momenti passati con Tosca. Completano il cast Mario Bolognesi, Angelo Nardinocchi, Francesco Musino, Massimiliano Damato ed Eleonora Ronconi. Le scenografie sono curate da Isabelle Partiot Pieri e i costumi opera di Christian Gasc. Tosca tornerà in scena altre tre volte, ad agosto: mercoledì 7, venerdì 16 e giovedì 22.

0 commenti: