venerdì 8 marzo 2013

Al Lirico di Cagliari, Giovanni Allevi e il suo "Sunrise Tour"


Approda domenica 10 marzo a Cagliari il Sunrise Tour di Giovanni Allevi: il compositore e pianista ascolano sarà sul palco del Teatro Lirico, a partire dalle ore 21, insieme all'Orchestra Sinfonica Italiana per l'unica tappa sarda del giro di concerti all'insegna del suo ultimo album, Sunrise, appunto. Uscito lo scorso ottobre, due anni dopo il successo di Alien, il nuovo disco del musicista marchigiano propone oltre settanta minuti di musica divisi in due parti: la Sinfonia concertante per Pianoforte e Orchestra e il Concerto per Violino e Orchestra in Fa minore "La Danza della Strega", la prima composizione per violino e orchestra firmata da Giovanni Allevi. Dopo aver registrato il tutto esaurito in ogni data della sua prima parte, lo scorso novembre, il Sunrise Tour è ripartito subito, con un sold out, il 28 febbraio a Roma (all'Auditorium Conciliazione), e con una formazione del tutto nuova che vede nel ruolo di violino solista Natalia Lomeiko

La scaletta della serata prevede nella prima parte proprio il Concerto per Violino e Orchestra in Fa minore, in cui Giovanni Allevi, oltre a quelli di compositore, veste i panni di direttore dell'Orchestra Sinfonica Italiana, per ritornare poi pianista e direttore, nella seconda parte, incentrata invece sulla Sinfonia Concertante per Pianoforte e Orchestra.
             
Impegnato parallelamente al Sunrise Tour in un Piano Solo Tour (che ha preso il via il primo marzo da Catanzaro), Allevi è un musicista eclettico, difficile da catalogare in un genere ben definito: con un solido background di studi accademici (si è diplomato con il massimo dei voti in pianoforte al conservatorio "Francesco Morlacchi" di Perugia e in composizione al "Giuseppe Verdi" di Milano), ha saputo costruirsi una propria cifra stilistica aggiornando la tradizione classica alla luce delle sonorità del nostro tempo, dal pop al jazz. Così l'artista ascolano ridefinisce i confini di una "nuova Musica Classica Contemporanea" che prende le distanze dall'esperienza dodecafonica e minimalista, per affermare una nuova intensità ritmica e melodica europea. Una formula premiata dai successi discografici e dall'entusiasmo del pubblico che affolla i concerti di Giovanni Allevi. 

Il concerto di domenica a Cagliari, dove ritorna a oltre due anni e mezzo dalla sua ultima esibizione nel capoluogo sardo, sarà organizzato dall'associazione culturale Shannara con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato della Pubblica istruzione e Assessorato del Turismo). E si annuncia il pubblico delle grandi occasioni: esauriti i posti nella prima loggia, sono disponibili pochi biglietti per la platea (a 54 euro) e la seconda loggia, che si possono acquistare al Box Office (in viale Regina Margherita, 43 tel. 070657428) fino a sabato mattina (dalle 10.30 alle 13). Domenica sera botteghino aperto al Teatro Lirico a partire dalle ore 19,30.
             
             
Per informazioni, la segreteria di Shannara risponde al numero 070 4513957.



Nella foto, Giovanni Allevi ritratto da Massimo Volta

0 commenti: