martedì 29 gennaio 2013

Febbraio al Giglio si apre con "Miseria e Nobiltà"


Tra le più famose commedie della drammaturgia napoletana, Miseria e nobiltà è il capolavoro indiscusso di Eduardo Scarpetta, il padre di Eduardo, Peppino e Titina De Filippo. Cavallo di battaglia dei più grandi attori napoletani (e non), oggi questo allestimento viene presentato integralmente in italiano nella versione di Geppy Gleijeses: una produzione che fa tesoro del testo originale, dell'adattamento di Eduardo De Filippo e della sceneggiatura del film di Mario Mattoli interpretato da Totò. 

Protagonisti lo stesso Geppy Gleijeses, nella doppia veste di regista e Felice Sciosciammocca, scrivano ingegnoso, Marianella Bargilli nel ruolo di Luisella, compagna di Felice, e Lello Arena nei panni di Pasquale, trio reduce dal recente successo de “Lo Scarfalietto”, ancora di Scarpetta.

L’esilarante trama di Miseria e nobiltà ha per protagonista Felice Sciosciammocca, celebre maschera di Scarpetta, e ruota attorno all'amore del giovane nobile Eugenio per Gemma, figlia di Gaetano, cuoco arricchito. Il padre di Eugenio, il marchese Favetti, è fortemente contrario al matrimonio del figlio con Gemma, ricca ma non nobile. Eugenio si rivolge quindi allo scrivano Felice per trovare una soluzione. Felice e il suo compare Pasquale, un altro spiantato, decidono di fingersi, assieme alle rispettive famiglie, parenti nobili di Eugenio, e si introdurranno a casa del cuoco in questa veste. La situazione, però, è più ingarbugliata del previsto: anche il marchese Favetti è innamorato di Gemma, e ne frequenta la casa sotto le mentite spoglie di Don Bebè, rivaleggiando con il figlio. Ma Eugenio lo scopre e, minacciandolo di rivelare la verità, lo costringerà a dargli il consenso per le tanto desiderate nozze con Gemma. 

L’affresco di una Napoli scanzonata ma saggia sarà completato dal cast che annovera i migliori caratteristi del teatro napoletano: Gigi de Luca (nel ruolo di Semmolone), Gina Perna, Antonio Ferrante, Gino De Luca, Loredana Piedimonte, Antonietta D’Angelo, Vincenzo Leto, Jacopo Costantini, Silvia Zora, Francesco De Rosa.


Biglietti da 11 a 30 euro. Per informazioni:  Biglietteria del Teatro del Giglio, Tel. 0583 465320, Email: biglietteria@teatrodelgiglio.it



***


Teatro del Giglio
Venerdì 1 e Sabato 2  febbraio ore 21.00 
Domenica 3 febbraio ore 16.30

Miseria e Nobiltà
di Eduardo Scarpetta 

con Geppy Gleijeses, Lello Arena, Marianella Bargilli
e con Gina Perna, Antonio Ferrante, Gino De Luca, Loredana Piedimonte, Antonietta D'Angelo, Vincenzo Leto, Jacopo Costantini, Silvia Zora, Francesco De Rosa

Scene Francesca Garofalo
Costumi Adele Bargilli
Musiche Matteo D'Amico
Luci Luigi Ascione
Regia Geppy Gleijeses 



Foto di Federico Riva, per gentile concessione del Teatro del Giglio

0 commenti: