mercoledì 23 gennaio 2013

Andaloro e Kovatchev al Teatro Lirico di Cagliari


La Stagione concertistica 2012-2013 del Teatro Lirico di Cagliari prosegue, venerdì 25 gennaio alle 20.30 (turno A) e sabato 26 gennaio alle 19 (turno B), con il sesto appuntamento affidato all’Orchestra del Teatro Lirico, diretta da Julian Kovatchev, interprete trascinante, proveniente dall’elitè dei Berliner Philharmoniker, che ritorna a Cagliari dopo aver diretto numerosi concerti ed opere liriche nelle stagioni passate. Solista al pianoforte si esibisce Giuseppe Andaloro, vincitore, nel 2005, del 55° Concorso pianistico internazionale “Ferruccio Busoni” che, invece, debutta al Teatro Lirico di Cagliari.

Il programma musicale propone, nella prima parte, il Concerto n. 2 in do minore per pianoforte e orchestra op. 18 di Sergej Rachmaninov, mentre nella seconda parte della serata viene eseguita la Sinfonia n. 10 in mi minore op. 93 di Dmitrij Šostakovič.

Il Concerto n. 2 in do minore è il più popolare ed eseguito dei quattro concerti per pianoforte di Sergej Rachmaninov, nonché uno dei concerti per pianoforte più famosi in assoluto. Composto ed eseguito nel 1901 a Mosca, il Concerto viene dedicato a Nikolaj Dahl, neurologo e psichiatra russo, che guarì l’artista da un grave esaurimento nervoso, provocato in seguito alle pessime critiche riservate alla sua Sinfonia n. 1.
Dmitrij Šostakovič scrive la Sinfonia n. 10 nella seconda metà del 1953; la prima esecuzione avviene il 17 dicembre con la Filarmonica di Leningrado diretta da Evgenij Mravinskij ed ottiene un successo clamoroso. La Sinfonia vuol essere una sorta di “omaggio” alla memoria di Josif Stalin, morto il 5 marzo dello stesso 1953, che il compositore descrive attraverso l’uso di sonorità terribili e spietate. Il figlio Maxim Šostakovič, in un’intervista, dichiara che il secondo movimento dell’opera, Allegro, descrive pienamente il «ritratto del volto spaventevole di Stalin».



Per informazioni:
biglietteria@teatroliricodicagliari.it
www.teatroliricodicagliari.it

0 commenti: