martedì 13 novembre 2012

Al Giglio di Lucca 'Appuntamenti con il Teatro del Novecento'


A Lucca da novembre a maggio il progetto ‘Appuntamenti con il Teatro del Novecento – Come le tradizioni del teatro hanno influenzato la scena contemporanea’

Sette incontri, tre workshop, due dimostrazioni di lavoro e uno spettacolo in prima nazionale per un viaggio nel Teatro del Novecento con Oskaras Koršunovas,  Roberta Carreri (Odin Teatret), Duccio Bellugi Vanuccini (Théâtre du Soleil), 
Maria Grazia Cipriani e Graziano Gregori (Teatro Del Carretto)


A corredo della Stagione di Prosa 2012-2013 il Teatro del Giglio di Lucca e il Teatro Del Carretto,  in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Lucca, propone il progetto “Appuntamenti con il Teatro del Novecento – Come le tradizioni del teatro hanno influenzato la scena contemporanea’’: da novembre a maggio, sette incontri, tre workshop, due dimostrazioni di lavoro e uno spettacolo in prima nazionale. Un ricco cartellone di iniziative per ripercorrere alcune tra le più significative esperienze del Teatro del Novecento, per incontrarne autori e interpreti ed avventurarsi tra le tradizioni del passato e la ricerca contemporanea. 

Il progetto si apre il 20 novembre con l’intervento del giornalista e critico teatrale Gianfranco Capitta, firma de Il Manifesto e voce di Radio Tre Rai, dal titolo ‘Un secolo andato in scena precipitosamente’ (ore 18, Teatro San Girolamo, Lucca), che introdurrà l’intero ciclo di incontri. Il programma prosegue con gli workshop per attori di Roberta Carreri, presenza storica dell’Odin Teatret di Eugenio Barba (dal 30 novembre al 2 dicembre), di Duccio Bellugi Vannuccini, attore del Théâtre du Soleil di Ariane Mnouchkine (dal 12 al 16 gennaio) e del regista lituano Oskaras Koršunovas (dal 6 al 10 maggio). Gli workshop si alterneranno con le dimostrazioni di lavoro aperte al pubblico e con gli incontri con Grazia Cipriani e Graziano Gregori del Teatro Del Carretto e con la scrittrice Dacia Maraini. Chiuderà il ciclo, il 12 maggio 2013, lo spettacolo in prima nazionale Miranda, adattamento de La tempesta di William Shakespeare, trasformata in un dramma sociale sullo sfondo del regime sovietico e diretto da Oskaras Koršunovas, regista tra i più acclamati dell’attuale scena europea. Lo spettacolo è proposto nel cartellone della prosa Teatro del Giglio, fuori abbonamento, con prezzi da 10 a 30 euro, con sconti speciali per i giovani e per gli abbonati alle stagioni del Teatro del Giglio.

Ulteriori informazioni su www.teatrodelgiglio.it e su www.teatrodelcarretto.it

LE DATE E I PROTAGONISTI

20 novembre 2012, ore 18, Teatro San Girolamo
Gianfranco Capitta
Giornalista e critico teatrale
Introduzione al ciclo di appuntamenti
Un secolo andato in scena precipitosamente

Gianfranco Capitta
Vive e lavora a Roma, dove ha studiato Storia del teatro e dello spettacolo e si è laureato in lettere moderne con una tesi su Cesare Zavattini. È critico teatrale de Il manifesto. Per Radio Rai Tre cura servizi e rubriche di cultura e spettacolo e si alterna alla conduzione di Radiotre Suite. Tra i suoi libri Harold Pinter: Scena e potere (con Roberto Canziani, Garzanti, 2005), Interpretazione e creatività (Laterza, 2008) e L’Invenzione del Teatro (Laterza, 2012). 

-
dal 30 novembre al 2 dicembre 2012, Teatro San Girolamo
Workshop rivolto ad attori professionisti e non
con
Roberta Carreri
Attrice dell’Odin Teatret di E. Barba / Danimarca

2 dicembre 2012, ore 18, Teatro San Girolamo
Dimostrazione di lavoro di Roberta Carreri aperta al pubblico
Orme sulla neve – Autobiografia artistica di un’attrice
a seguire, dibattito
L’innovazione teatrale degli anni Sessanta e l’esperienza dell’Odin

Roberta Carreri
Nata nel 1953 a Milano, è entrata a far parte della compagnia teatrale Odin Teatret (teatro-laboratorio internazionale fondato ad Oslo, nel 1964, poi trasferitosi nel 1966 Holstebro, in Danimarca) di Eugenio Barba nel 1974. Per la sua formazione è venuta a contatto con tecniche performative di Giappone, India, Bali, Cina. Dal 1980 al 1986 ha studiato con maestri giapponesi come Katsuko Azuma (danza Nihon Buyo), Natsu Nakajima e Kazuo Ohno (danza Butoh). Due volte all’anno dirige l’Odin Week a Hostelbro e ha una ricca attività di workshop e laboratori. Le sue esperienze sono presentate in The Actor’s Way (a cura di Erik Exe Christoffersen, Routledge, 1993) e nella sua autobiografia Tracce. Training e storia di un'attrice dell'Odin Teatret, (Il principe costante, 2007).

-
dal 12 al 16 gennaio 2013, Teatro San Girolamo
Workshop per attori professionisti
con Duccio Bellugi Vannuccini
Attore del Théâtre du Soleil di Ariane Mnouchkine / Francia

16 gennaio 2013, ore 19, Teatro San Girolamo
Incontro con il pubblico e Duccio Bellugi Vannuccini
La contaminazione tra culture nel teatro europeo del Novecento

Duccio Bellugi Vannuccini
E’ nato a Firenze nel 1962. Si è diplomato alla scuola Marcel Marceau e ha studiato alle scuole di Pina Bausch, Jacques Lecoq, Etienne Decroux, circo Annie Fratellini. Dal 1987 lavora con il Théâtre du Soleil, esperienza esemplare di collettivo teatrale fondato nel 1964 dalla regista e ispiratrice Ariane Mnouchkine. Lontano da ogni retorica, impegnato politicamente e in continuo contatto con culture e paesi di tutto il mondo, il Théâtre du Soleil ha mantenuto nel corso di quasi cinquant’anni di vita la stessa forza politica e impegno sociale, lo stesso ardore e lo stesso idealismo degli inizi, sublimandoli in un’incessante ricerca artistica. La sua coscienza pedagogica porta ai suoi stage la partecipazione di centinaia di apprendisti attori provenienti da tutte le parti del mondo. 

-
16 marzo 2013, ore 18, Teatro San Girolamo
Maria Grazia Cipriani
Teatro Del Carretto
Incontro con il pubblico
Shakespeare, “nostro contemporaneo”

30 marzo 2013, ore 18, Teatro San Girolamo
Graziano Gregori
Teatro Del Carretto
Incontro con il pubblico
La scena come spazio del sogno

Teatro Del Carretto
L'incontro tra la regista Maria Grazia Cipriani e lo scenografo Graziano Gregori diede vita nel 1983 al Teatro Del Carretto, un sodalizio creativo da allora sempre vivo e produttivo, con sede presso il Teatro Del Giglio, ove ha la residenza. La Compagnia continua a svolgere la propria attività: un teatro sulla linea della fusione e confusione tra meraviglioso e reale, con una visionaria ricerca tra il viaggio interiore, il sogno ed il concreto, basato sull’amata drammaturgia shakespeariana e sul meraviglioso mitologico e favolistico. Il Teatro Del Carretto viaggia con il suo repertorio in tutta Europa ed oltre oceano, ospite di molti festival internazionali, mostrandosi capace di superare naturalmente barriere linguistiche e culturali. Nel loro repertorio, tra gli altri, Romeo e Giulietta, Sogno di una notte di mezza estate, Iliade, Odissea, Bella e la Bestia, Le Troiane, Metamorfosi, Pinocchio, Amleto e il più recente Giovanna al rogo. Tra i premi, ricordiamo il premio UBU nel 1991, il premio HYSTRIO ‘Altre muse” nel 2003, il premio del pubblico del XIX Festival Baltic House di San Pietroburgo per il  “Pinocchio” del 2009, la candidatura dello spettacolo “Amleto” come finalista al Premio UBU 2010 e la candidatura al premio “Oscar dei Teatri 2011” per la scenografia dello spettacolo “Amleto”.

-
19 aprile 2013, ore 18, Teatro San Girolamo
Dacia Maraini
Incontro con il pubblico
L’emergere del femminile a teatro
Dacia Maraini
E’ oggi una tra le più conosciute scrittrici italiane, largamente tradotta nel mondo. Nasce a Fiesole il 13 novembre del 1936; dopo un’infanzia in Giappone con la famiglia, torna in Italia, prima in Sicilia, poi a Roma dagli anni cinquanta, con il padre Fosco Maraini. Scrittrice di prosa e poesia, fonda negli anni Sessanta il Teatro del Porcospino, insieme ad altri scrittori, nel e 1973, insieme a Lù Leone, Francesca Pansa, Maricla Boggio e altre, il Teatro della Maddalena, gestito e diretto da sole donne. Dalla metà degli anni Sessanta, oltre alla produzione di prosa e poesia, scrive molti testi teatrali e continua a dedicarsi al teatro, ritenuto un contesto ideale per informare il pubblico riguardo a specifici problemi sociali e politici. Tra le sue opere più celebri, Maria Stuarda, Dialogo di una prostituta con un suo cliente, Storia di Piera, La lunga vita di Marianna Ucrìa.

-
dal 6 al 10 maggio 2013, Teatro San Girolamo
Workshop per attori professionisti con
Oskaras Koršunovas
Direttore artistico e regista Oskaras Koršunovas Theatre / Lituania

10 maggio 2013, ore 19, Teatro San Girolamo
Dimostrazione di lavoro aperta al pubblico

Oskaras Koršunovas
Fra il 1988 e il 1994 ha studiato all'Accademia lituana di musica e teatro diplomandosi in regia teatrale. Ancora studente, all'Edinburgh International Festival 1990 ha messo in scena il suo primo spettacolo, There to be here, di un umorismo particolare e di una teatralità innovativa e provocatoria. Dopo gli studi ha allestito oltre 20 spettacoli, iniziando al Teatro drammatico nazionale lituano di Vilnius e poi fondando il proprio teatro, l’Oskaro Koršunovo Teatras (OKT), nel 1998 che ha presto stabilito stretti contatti con gli organizzatori dei festival stranieri e proposto un vasto repertorio. Tra i titoli: Il Maestro e Margherita di M. Bulkhakov, Edipo Re di Sofocle, Sogno di una notte di mezza estate, Romeo e Giulietta di W. Shakespeare, Faccia di fuoco di M. von Mayenburg, One Night Stand di G.Stefanovski. Oskaras Korsunovas cambia in maniera fondamentale la rappresentazione scenica consueta e i suoi elementi - musica, coreografia, scenografia, luci, possibilità tecniche, e pone un impegno particolare nel lavoro con gli attori. Nel 2002 ha vinto il Premio Nazionale della Lituania e nel 2006 il Premio Europa Nuove Realtà Teatrali. 

12 maggio 2013, ore 16
Prima Nazionale – Teatro del Giglio
MIRANDA
adattamento de La tempesta di William Shakespeare
Regia Oskaras Koršunovas
con Povilas Budrys, Airida Gintautaite
produzione OKT - Vilnius City Theatre / Lituania
durata 1h e 45 min
A seguire Gianfranco Capitta incontra Oskaras Koršunovas
La caduta dei muri e dei sipari

---

INFORMAZIONI SUI WORKSHOP

I workshop sono a numero chiuso. Gli interessati dovranno inviare curriculum, entro un mese dalla loro data d’inizio, a info@teatrodelcarretto.it

Workshop Roberta Carreri - Odin Teatret (per attori professionisti e non)
Costo Euro 100,00 per ogni partecipante
Termini di pagamento: entro mercoledì 28 novembre 2012

Workshop Duccio Bellugi Vannuccini  - Théâtre du Soleil (per attori professionisti)
Costo Euro 200,00 per ogni partecipante
Termini di pagamento: entro mercoledì 9 gennaio 2013

Workshop Oskaras Korsunovas (per attori professionisti)
Costo Euro 200,00 per ogni partecipante

Termini di pagamento: entro venerdì 3 maggio 2013

Il pagamento delle tariffe per la partecipazione ai workshop dovrà essere effettuato tramite BONIFICO BANCARIO a favore del c/c n. 163724  aperto presso BANCO POPOLARE Soc. Coop. , Sede Centrale Piazza S. Giusto – 55100 Lucca / Intestato all’AZIENDA TEATRO DEL GIGLIO – A.T.G. / IBAN: IT 59Q 0503413701 000000163724

Per informazioni sui pagamenti, rivolgersi al Teatro del Giglio: tel. 0583 465321 (ufficio amministrazione). Per tutte le altre informazioni, contattare il Teatro Del Carretto: tel. 0583 48684, info@teatrodelcarretto.it
--
Foto: © Dmitrij Matvejev

0 commenti: