venerdì 24 agosto 2012

Al via la campagna abbonamenti al Teatro del Giglio


Al Teatro del Giglio di Lucca parte la campagna abbonamenti per la Stagione Teatrale 2012/2013. Da martedì 28 agosto 2012 sarà possibile confermare gli abbonamenti già esistenti, e successivamente sarà possibile sottoscriverne di nuovi. Il cartellone, articolato nelle quattro stagioni Lirica, Danza, Prosa Teatro del Giglio e Prosa San Girolamo (a cui si aggiungono il Teatro Ragazzi e la Concertistica), offre un ricchissimo carnet che spazia con scelte intelligenti dai classici ai contemporanei.

Per la Lirica, sono in programma tre titoli, di cui due nuove produzioni: Tosca, di Giacomo Puccini e Napoli Milionaria di Nino Rota. Tosca sarà in scena il 29 e 30 settembre (anteprima per le scuole il 28) con la regia di Renzo Giacchieri e la direzione d’orchestra di Julian Kovatchev, per un cast di importanti artisti della scena internazionale. Seguirà La traviata di Giuseppe Verdi, (24 e 25 novembre, nuova produzione del Teatro di Pisa in coproduzione con Teatro del Giglio di Lucca, Teatro C. Goldoni di Livorno e Festival Pucciniano di Torre del Lago) con la direzione musicale di Bruno Aprea e la regia di Paolo Trevisi. Infine, l’importante appuntamento con l’OperaStudio: il 23 e 24 febbraio debutterà al Teatro del Giglio Napoli milionaria, diretta da Matteo Beltrami, per la regia di Fabio Sparvoli.

Per la Prosa Teatro del Giglio, apertura con una prima nazionale: Il discorso del Re (19, 20 e 21 ottobre), diretto e interpretato da Luca Barbareschi, che porta in scena la sceneggiatura di David Seidler. Seguirà Oscar Wilde, con Un marito ideale, (9, 10 e 11 novembre) per la regia e l’interpretazione di Roberto Valerio, con Valentina Sperlì e Pietro Bontempo. Macbeth di William Shakespeare andrà in scena il 13, 14 e 15 dicembre per la regia di Andrea De Rosa e l’interpretazione di Giuseppe Battiston e Frédrérique Loliée. Il 2013 si aprirà con La resistibile ascesa di Arturo Ui di Bertolt Brecht (11, 12 e 13 gennaio), incisiva satira sull’avvento del nazismo, con Umberto Orsini per la regia di Claudio Longhi. A seguire, le atmosfere del grande teatro napoletano con La grande magia di Eduardo De Filippo interpretato dal figlio Luca (25, 26 e 27 gennaio) e Miseria e nobiltà di Eduardo Scarpetta nella frizzante interpretazione di Geppy Gleijeses, Lello Arena e Marianella Bargilli (1, 2 e 3 febbraio). Non mancheranno i grandi interpreti della scena italiana, come Sebastiano Lo Monaco impegnato ne Il berretto a sonagli di Luigi Pirandello (1, 2 e 3 marzo), Franco Branciaroli in Servo di scena di Ronald Harwood (8, 9 e 10 marzo), Monica Guerritore che sarà Oriana Fallaci in ...mi chiedete di parlare (22, 23 e 24 marzo) e Gabriele Lavia, nel pirandelliano La trappola (12, 13 e 14 aprile).
Fuori abbonamento, domenica 12 maggio, un evento internazionale, nell’ambito del progetto “Appuntamenti con il Teatro del Novecento” (collaborazione tra Teatro del Giglio, Teatro Del Carretto e Assessorato alla cultura del Comune di Lucca): Miranda, adattamento de La tempesta di William Shakespeare, diretto da uno dei più acclamati registi dell’attuale scena europea, il lituano Oskaras Koršunovas.

La corposa stagione Prosa Teatro San Girolamo offre otto titoli, organizzati in due serie tematiche: Teatro al femminile e Teatro di impegno civile. Il Teatro al femminile (cinque spettacoli) porterà a Lucca grandi interpreti del teatro italiano come Ottavia Piccolo con L’arte del dubbio, tratto dall’omonimo libro di Gianrico Carofiglio (19 gennaio); Pamela Villoresi, con Il mio Coppi (7 marzo); Stefania Rocca in L’anno del pensiero magico di Joan Didion (14 marzo); Laura Lattuada, che interpreta due racconti di Susanna Tamaro con L’inferno non esiste (6 aprile); Maria Letizia Gorga, che ridarà vita alla celeberrima Dalida in Avec le temps, Dalida (17 aprile). Il trittico del Teatro di impegno civile inizia invece il 28 febbraio con La solitudine dell’onestà - Giorgio Ambrosoli: cronaca di un omicidio annunciato di Luigi Galluzzo, per la regia di Matteo Tarasco, dedicato all’avvocato assassinato nel 1979. Seguiranno due giorni dedicati alla riflessione sulla criminalità organizzata nel nostro paese: il 2 e il 3 marzo, rispettivamente con Assolo contro la ‘ndrangheta di Enrico Bernard, con Giovanni Scifoni, e Per non morire di mafia di Pietro Grasso, regia di Alessio Pizzech, interpretato da Sebastiano Lo Monaco.

La Stagione di Danza coniuga classico e contemporaneo, proponendo produzioni di altissimo livello. Il 17 gennaio, il Balletto di Mosca porta in scena Lo schiaccianoci, con la partecipazione straordinaria di André De La Roche. Seguirà, il 26 febbraio, la Compañia Española de Danza con Mudéjar, di e con Miguel Angel Berna: un entusiasmante spettacolo che reintepreta il travolgente folclore spagnolo. Il 19 marzo, la compagnia Junior Balletto di Toscana è in scena con il classico Coppelia, con coreografia di Fabrizio Monteverde. E infine, tornano a Lucca i Momix con la nuova attesissima produzione Alchemy, al Giglio in prima toscana il 2 e 3 aprile.

Gli abbonati che desiderano rinnovare il proprio abbonamento, possono quindi rivolgersi alla biglietteria secondo il seguente calendario:
Lirica: dal 28 agosto al 7 settembre;
Prosa Teatro del Giglio, Prosa Teatro San Girolamo, Danza: dal 28 agosto al 14 settembre.
Per i nuovi abbonamenti, invece, queste le date:
Lirica: dall’8 settembre al 21 settembre;
Prosa Teatro del Giglio: dal 15 settembre al 28 settembre;
Prosa Teatro San Girolamo, Danza: dal 15 settembre al 5 ottobre.
In più, oltre al tradizionale abbonamento completo alla stagione di Prosa Teatro del Giglio che comprende tutti i dieci spettacoli, sarà possibile scegliere la formula Prosa Teatro del Giglio 8 spettacoli, in vendita dal 29 settembre al 5 ottobre.

Anche quest’anno, sono disponibili gli abbonamenti Zapping, Zapping junior, ScegliGiglio e i pacchetti predefiniti, tutti in vendita dal 6 al 13 ottobre. Zapping, con prezzi da 124 a 198 euro permtte di scegliere 7 spettacoli tra Prosa Teatro del Giglio e Danza; Zapping junior, per i giovani fino a 30 anni, comprende 6 spettacoli di Prosa Teatro del Giglio, Danza e Lirica a 72 euro. ScegliGiglio permette 6 ingressi agli spettacoli di Prosa Teatro del Giglio e Danza, con prezzi dai 107 ai 170 euro. I pacchetti predefiniti (prezzo tra 60 e 80 euro) permettono di scegliere uno dei seguenti carnet di spettacoli: A. Miseria e nobiltà, Il berretto a sonagli, La grande magia, Napoli milionaria; B. Il discorso del Re, Macbeth, Un marito ideale, Servo di scena; C. Mi chiedete di parlare, La resistibile ascesa di Arturo Ui, Napoli milionaria, Coppelia; D. Compañia Española de Danza, La trappola, La resistibile ascesa di Arturo Ui, Napoli milionaria.

Si ricorda che sono previste riduzioni per gli Amici della Lirica, i soci Coop, i CRAL aziendali, le persone fino a 30 anni e oltre 65, gli studenti dei conservatori e delle scuole pubbliche ad indirizzo musicale.
La biglietteria riaprirà da martedì 28 agosto, con un orario rinnovato: dal martedì al sabato, 10.30 - 13 e 16 - 19. Durante questo orario di apertura sarà sempre possibile effettuare prenotazioni e acquisti telefonici con carta di credito (al numero 0583 467521). Inoltre, nei giorni di spettacolo feriali, la biglietteria sarà aperta due ore prima della recita; nei giorni di spettacolo festivi, un’ora prima della recita.

Ulteriori informazioni e prezzi dettagliati sul sito www.teatrodelgiglio.it

0 commenti: