venerdì 3 febbraio 2012

Pamela Villoresi magistrale Medea al Verdi di Pisa


Questo fine settimana torna al Teatro Verdi di Pisa la signora della scena italiana, Pamela Villoresi, eccellente protagonista di uno dei personaggi più estremi e affascinanti della tragedia classica e moderna: Medea.
Prodotto da Argot Produzioni e Associazione Teatrale Pistoiese, in collaborazione con il Teatro dei Due Mari, Medea è in programma sabato sera (4 febbraio) alle ore 21 e domenica pomeriggio (5 febbraio) alle ore 17.

La regia di questo spettacolo, dove le suggestioni antiche si vestono di una sensibilità contemporanea incantando il pubblico con un distillato di parole ed emozioni che non possono non colpire, è di Maurizio Panici, coautore con Michele Di Martino della traduzione e dell’adattamento da Euripide. Protagonista insieme con Pamela Villoresi è David Sebasti, nel ruolo di Giasone. Con loro Renato Campese (Creonte), lo stesso Maurizio Panici (Egeo), Silvia Budri Da Maren (Nutrice), Andrea Bacci (Messaggero) e Evelina Meghnaghi (Prima Corifea).

Il progetto scenico è del pittore Michele Cacciofera, elaborato da Giorgio Gori. Di Michele Cacciofora anche il progetto dei costumi. Le luci sono di Emiliano Pona. Musiche di Luciano Vavolo, canti di Evelina Meghnaghi.

Medea la sapiente, Medea la barbara, Medea la donna che, prima fra tutte, non agisce spinta da un impulso erotico o sentimentale ma per rispondere a una ingiustizia : “ecco Medea ….ecco la sventura di una donna” dice di sé al termine di un lunghissimo e straziante monologo.

Medea ha debuttato con successo il 22 maggio del 2010 al Festival dei Due Mari di Tindari.


Biglietti al Botteghino del Teatro Verdi, in via Palestro 40.
Per informazioni Teatro di Pisa tel 050 941111

0 commenti: