sabato 23 luglio 2011

ATERBALLETTO alla Versiliana



Torna alla Versiliana dopo 13 anni di assenza, ATERBALLETTO, la compagnia ormai divenuta punto di riferimento della danza nella realtà italiana e non solo.
Domenica 24 luglio, alle ore 21.30 Aterballetto presenterà nel teatro all’aperto della Versiliana, “Rossini Cards” e “H+”, due spettacoli di danza in un’unica sera firmati per le coreografie da Mauro Bigonzetti
Il primo Rossini Cards, è una raccolta di “cartoline”, quadri di vite parallele, in cui le coreografie riflettono l’ espressione della musica incalzante e geometrica di Gioachino Rossini, eseguita dal vivo al pianoforte dal Maestro Bruno Moretti. In “H+” le musiche, suonate dal vivo ed in parte campionate sono scritte ed eseguite da Federico Bigonzetti, e con i testi scritti e cantati da Mark Borgazzi.
Rossini Cards, su musiche di Gioachino Rossini, in parte suonate dal vivo dal M° Bruno Moretti.
Creazione astratta, libera da qualsiasi gabbia drammaturgica, non una storia ma quadri di vite parallele: immagini, cartoline, icone drammatiche e situazioni buffe. Espressione della musica di Gioachino Rossini, del suo ritmo incalzante ed insieme esatto e geometrico, ed in fondo di un dionisiaco vitalismo.
H+ è una creazione del 2010 su musiche originali dei Jazzy Dogs (Federico Bigonzetti e Mark Borgazzi).
Accade, ed ogni volta ci si meraviglia ma è poi sempre la stessa cosa.
Si parte da una suggestione con la convinzione di intraprendere un percorso, poi strade impensate si aprono numerose ed affascinanti.
L’esigenza di muoversi verso gli elementi che sono alla base del movimento e della sua relazione con il suono ha spinto verso la metafora dell’elemento più piccolo, quell’atomo che costituisce, con la sua possibilità di legarsi ad altri elementi, la base della nostra esistenza.
Tutto è divenuto un atto di responsabilità e di amore nei confronti dell’acqua, nei confronti dei significati di cui è sempre stata portatrice: origine e genitrice del tutto, purificatrice di anime e corpi, istigatrice di guerre, diritto inalienabile eppure bene conteso come forma di ricchezza.
Il suo enorme carattere simbolico ha orientato il percorso di questo lavoro, ha determinato, e quindi attratto e raccolto verso di sé, il suo stesso carattere di forme in continuo cambiamento, il desiderio di rinascita, di evoluzione e trasformazione attraverso l’incontro con l’età della giovinezza e la freschezza dei giovani interpreti.
Giovinezza come germoglio di una continua rinascita e dell’evoluzione del percorso della vita.

BIGLIETTERIA:
I biglietti per gli spettacoli del Festival La Versiliana sono in vendita su www.laversilianafestival.it e su www.ticketone.it. I biglietti possono essere acquistati anche presso il nuovo punto vendita in Piazza Duomo a Pietrasanta, al Teatro Comunale ( tel. 0584-795511) e botteghino della Versiliana a Marina di Pietrasanta (viale Morin, 16 tel. 0584 265757)
Prezzi: da 10 Euro a 30 Euro
Info e prenotazioni: tel. 0584. 265757

Fondazione La Versiliana
Tel. +39 0584 265777
Ufficio.stampa@laversilianafestival.it

0 commenti: