sabato 14 maggio 2011

Disegno(dal)vivo


Disegno(dal)vivo
Festival di disegno, performance e contemporaneità
26 - 27 – 28 - 29 maggio 2011

Giunto al suo terzo anno di attività, torna con un nuovo progetto Laboratorio 21, giovane fucina di arte e creatività nella città di Viareggio. Dopo il successo delle scorse edizioni il 2011 segna la
collaborazione con lo studio di comunicazione visiva NASO NERO, che dal 26 al 29 Maggio mette in scena Disegno (dal) vivo. Festival di disegno, performance e contemporaneità a cura di
Erika Gabbani, con l’organizzazione di Gaia Querci e Carlo Galli.
Il Festival d’arte contemporanea indaga il disegno come atto performativo, nella sua dimensione
live, viva, al centro dell’interesse si trova l’atto di disegnare, considerato spettacolo di per se o in
relazione ad altre arti, dalla performance artistica, al concerto audio visivo, dal teatro contemporaneo alla poesia visiva. L’artista visivo, la sua fisicità e l’imprevedibilità dell’esecuzione dal vivo, diventano scelta poetica e di coraggio. Il disegno dal vivo è inteso come portatore di narrazione visiva e non di sola gestualità — il disegno come strumento di rappresentazione effimera, flusso in divenire e non opera finita.
Attraverso gli artisti coinvolti, sia con performance dal vivo che con screening video, saranno
proposti alcuni degli strumenti di disegno live, oggi a disposizione degli artisti visivi: dall’analogico al digitale, dal do it yourself alla condivisione opensource. Fra gli strumenti opensource sarà presentato il Tagtool, apparecchio multimediale ideato dai viennesi Oma International, che consente, fra le altre potenzialità, di disegnare e animare in tempo reale, di realizzare animazioni visive temporanee in spazi chiusi, come ad esempio Laboratorio 21, o in spazi aperti fruttando la superficie lineare delle architetture cittadine.
Il Festival intende inoltre aprirsi alla cittadinanza grazie al coinvolgimento degli alunni della Scuola Media Lenci del quartiere Varignano e del Centro Diurno Giocoraggio della Cooperativa Sociale C.RE.A, per i quali saranno realizzati workshop formativi basati sul concetto di disegno come strumento di libertà. Sarà anche offerta l’opportunità di partecipare al laboratorio, tenuto dall’artista Gianluca Costantini, dal titolo Prendere appunti disegnati di contemporaneità rivolto ad artisti, giornalisti e non (attività su prenotazione, per info 320 3495724 - info@drawingalive.net).
L’evento vedrà la partecipazione di artisti emergenti italiani ed europei con performance live e laboratori, screening video di artisti internazionali ben noti in tutto il mondo, al fianco di altri, attivi nel territorio viareggino. Grande è inoltre l’onore di avere come curatore ospite il fondatore di ROJO®, David Quiles Guilló.
Alcuni degli artisti coinvolti: iink e Giovi di OMA International (Vienna), Gianluca Costantini (Ravenna), Danijel Zezelj (Zagabria), Fupete (Livorno), Shantell Martin (Greenwich), Antonio Jorge Gonçalves (Lisbona), Martin Lorenz .mrt (Vienna), Gianluca Cupisti (Viareggio), Shobo Shobo (Parigi), Davide Toffolo (Pordenone), Carlo Galli (Viareggio), Mulheres Barbadas (Brasile), Jon Burgerman (Inghilterra) e altri ancora. Presenti anche musicisti/cantanti come Lello Voce (Napoli), Pentolino’s Orchestra (Firenze), Cabiria (Viareggio), Alice Belardini (Viareggio).
Il Festival aprirà i battenti giovedì 26 maggio con proiezioni cittadine grazie all’outdoor Tagtool session di iink e Giovi e il laboratorio formativo con i ragazzi del Centro diurno Giocoraggio in collaborazione con la Cooperativa C.RE.A presso il centro Le Girandole a Viareggio. Venerdì 27 maggio sarà il giorno di opening/vernissage presso Laboratorio 21 (Via Libeccio 48/d – Loc. Cotone – Viareggio). Ad animare la serata la performance proposta da Carlo Galli, il concerto audiovisivo di Fupete e dei Pentolino’s Orchestra e la sessione aperta di tagtool di iink e Giovi. Sabato 28 maggio sarà la volta delle performances di Gianluca Costantini e Gianluca Cupisti, per continuare con la presentazione del tagtool come strumento di disegno dal vivo attraverso una sessione di tagtool realizzata Iink e Giovi su musica dei Cabiria. Domenica 29 maggio il festival si conclude con la sessione didattica proposta da Gianluca Costantini e il suo laboratorio dal titolo Prendere appunti disegnati di contemporaneità.

Prenotazione anticipata.

Il Festival, che rappresenta una prima ed inedita indagine organica sul tema in oggetto, si pone l’obiettivo di integrare i suoi contenuti nei mesi e ed anni successivi, sia con strumenti online che con ulteriori edizioni o eventi.
L'iniziativa è realizzata in collaborazione con il Comune di Viareggio – Assessorato alla Cultura e
patrocinata dalla Provincia di Lucca.


PROGRAMMA DETTAGLIATO:
Giovedì 26 maggio 2011
Dalle 20.00 / Centro Le Girandole, Viale Europa
Disegno perché sono vivo
Laboratorio formativo guidato da Iink e Giovi con i ragazzi del Centro diurno Giocoraggio in
collaborazione con Coop. C.RE.A.
Venerdì 27 maggio 2011
Dalle 19.30 / Laboratorio 21
Vernissage
Di-sogni performance collettiva sulle note di Alice Belardini, regia Carlo Galli
Ore 20.30
Screenings Danijel Zezeli, Davide Toffolo, Mulheres Barbadas, Shobo Shobo (e molti altri)
Ore 21.00
Foco concerto/performance suona la Pentolino’s Orchestra, disegno e animazione di Fupete
Dalle 22.00
Tagtool open session di Iink e Giovi
Sabato 28 maggio 2011
Dalle 21.00 / Laboratorio 21
Scripta volant/scripta manent performance di Gianluca Cupisti
Ore 21.15
Screenings video di Jon Burgerman, Shantell Martin, Antonio Jorge Gonçalves, .mrt
Ore 21.30
Piccola cucina cannibale performance di Gianluca Costantini, audio-reading di Lello Voce,
Ore 22:00
Screenings video di Jon Burgerman, Shantell Martin, Antonio Jorge Gonçalves, .mrt
Ore 22:30
Tagtool, uno strumento performativo DIY presenta Iink per OMA International
Ore 23:00
concerto-performance Tagtool session di iink e Giovi su musica dei Cabiria
Domenica 29 maggio 2011
Appunti disegnati di contemporaneità. Laboratorio (su prenotazione) con Gianluca Costantini, per artisti, giornalisti e chiunque sia interessato. Durata 4 ore, contributo spese € 40, solo su prenotazione scrivendo a info@drawingalive.net
Attività collaterali:
Giovedì 26 e venerdì 27 maggio 2011
Scuola Media Lenci – Viareggio
Il disegno è uno strumento di libertà. Laboratorio didattico con la classe IIIA tenuto da Fupete

Disegno (dal) vivo * drawing(a)live
Disegno, performance e contemporaneità
26 - 29 maggio 2011
Laboratorio 21 via Libeccio 48/d, località Cotone – Viareggio

A cura di Erika Gabbani
Curatore ospite David Quiles Guillò
Produttore esecutivo Gaia Querci
Direttori artistici Fupete / Carlo Galli
Film documentario Tommaso Pasquini
Logo Lorella Pierdicca
Produzione NASONERO per Laboratorio 21
Media Partner Design(Radar, NEXT EXIT, FFF

Maggiori informazioni:
Erika Gabbani: write@nasonero.com
T. 320 3495724 / 349 7732718
www.disegnodalvivo.it / www.drawingalive.net / www.laboratorio21.com

Laboratorio 21 Via Libeccio 48/d – Loc. Cotone – Viareggio (Lu) t. 320 3495724 – http://www.laboratorio21.com

0 commenti: