domenica 1 maggio 2011

Angelika Kirchschlager – mezzosoprano


Nata in Austria e nota fra le più importanti interpreti vocali del nostro tempo, vanta una carriera internazionale e divide la sua attività tra recital e opera lirica in Europa, Nord America ed Estremo Oriente. Considerata una delle più prestigiose interpreti di R. Strauss e di Mozart a livello mondiale, rivela la duttilità della sua voce in opere quali Pelléas et Mélisande di Debussy e, di Britten, Sophie’s Choice e The Rape of Lucretia. Apprezzata interprete sia di recital sia di composizioni vocali-sinfoniche, annovera un repertorio che spazia da Bach a Berlioz, Brahms, Debussy, Dvořák, Korngold, Mahler, Mendelssohn, Ravel, Rossini, Schubert, Schumann, Weill e Wolf.
Dal novembre 2009 è Membro Onorario della Royal Academy of Music di Londra. Nel giugno 2007 ha ricevuto il titolo di ‘Kammersängerin der Wiener Staatsoper’ da parte del Governo Austriaco.
Fra i più importanti direttori d’orchestra con cui ha collaborato: Riccardo Muti, Seiji Ozawa, Claudio Abbado, Colin Davis, Kurt Masur, Kent Nagano, Donald Runnicles e Simon Rattle. È ospite abituale dei più prestigiosi teatri quali Teatro alla Scala di Milano, Metropolitan di New York, Opera di San Francisco, Covent Garden di Londra, Opéra-Bastille di Parigi, Staatsoper di Vienna, Bayerische Staatsoper di Monaco, Deutsche Oper di Berlino, Salle Pleyel e Cité de la Musique di Parigi, Berliner Philharmoniker, Festival di Salisburgo, Carnegie Hall e Avery Hall di New York, Boston Symphony Hall nonché Wigmore Hall e Barbican Centre di Londra.
Ha registrato vari CD e DVD vincendo fra l’altro anche un Grammy. Ha vinto un 2000 ECHO Klassik Award per il suo album Robert Schumann: Lieder quale ‘Best Song Recording’, accompagnata al pianoforte da Helmut Deutsch.
Vive a Vienna e insegna al Mozarteum di Salisburgo e all'Università di Graz.

0 commenti: