mercoledì 25 agosto 2010

In piazza S. Francesco è protagonista la musica con il Summer Off A Villa Bottini uno speciale su Guns N’ Roses e al Lu.C.C.A l’aperitivo

Condividi
Gli Indigo per il gran finale del Summer Off. Si conclude questo mercoledì (25 agosto) in piazza San Francesco la manifestazione musicale ad ingresso gratuito organizzata dal Comune di Lucca e dall’associazione culturale Music Academy Lucca, in collaborazione con gli istituti Jam Centro Musica Moderna e il Museo Lu.C.C.A..

A partire dalle 21,30 la splendida voce di Mara Mazzei, accompagnata alla chitarra da Giampiero Morici e Meme Lucarelli, proporrà un repertorio vario, rivisitando in chiave acustica molti tra i grandi successi internazionali del repertorio r'n'b/soul & smooth jazz. Una particolare attenzione sarà riservata al cantautorato made in Italy, da Battisti a Caputo.
In concomitanza, a Villa Bottini, sempre mercoledì dalle ore 21, per il festival L’immagine del Suono, realizzato dal Comune di Lucca sono aperte ad ingresso gratuito le mostre "Immagini che Suonano Bene" e "Marc Canter: Reckles Road: Guns N' Roses Stroy: uno speciale con immagini di repertorio, performance dal vivo, videoclip della band californiana che con il disco del 1987 "Apettite for Destruction" hanno segnato l'immaginario musicale rock dagli anni Novanta ai giorni nostri.
Per questo ultimo appuntamento ancora una volta il Lu.C.C.A. - Lucca Center of Contemporary Art, in via della Fratta 36, farà un'apertura straordinaria dalle ore 20 con aperitivo e buffet, a cui parteciperanno i musicisti che sono stati impegnati nelle precedenti music session del Summer Off 2010. Un modo per brindare insieme al successo dell'iniziativa che ha acceso i riflettori sul quartiere di San Francesco che con entusiasmo ha partecipato ai vari eventi.
Chi andrà al museo per visitare la mostra “Piero Gilardi – Steve McCurry. Time after Time” potrà usufruire dell'ingresso ridotto e approfittare delle visite guidate gratuite su prenotazione alle ore 21 e 23 (info 0583.571712). E in questa occasione, la serata al museo diventa “Black Night” ovvero si tinge di “nero”: chi si presenterà con un abito o un accessorio nero sarà coinvolto in un divertente set fotografico ed entrerà a far parte della galleria fotografica temporanea del Lu.C.C.A.

0 commenti: