domenica 14 marzo 2010

E' nato 'Rusty Dogs'

Leggi tutto il post e guarda le bellissime tavole

Condividi


Rusty Dogs è un blog (http://rusty-dogs.blogspot.com) che raccoglie storie brevi a fumetti scritte dal sassarese Emiliano Longobardi e disegnate da (per ora) quarantuno disegnatori italiani attualmente a lavoro con alcuni dei più importanti Editori nazionali e stranieri.
Il genere delle storie è il crime-noir e ognuna di loro sarà leggibile indipendentemente dalle altre, pur essendo tutte collegate da vincoli più o meno forti.
Finora sono state pubblicate le prime cinque storie, scritte da Emiliano Longobardi e disegnate da Andrea Del Campo (la prima, Next door to paradise), Werther Dell'Edera (Prima che Dio fosse amore), Claudio Stassi (Revolving rules), Michele Duch (Il perchè delle cose) e Lelio Bonaccorso (La paura del buio).

Andrea Del Campo, catanese, è il disegnatore della prima storia di Rusty Dogs (Next door to paradise). Già membro degli staff di John Doe e Unità speciale (Eura Editoriale), di Evo – La ragazza del fiume (Double Shot) e attualmente a lavoro con la Star Comics sulla nuova mini-serie Valter Buio su testi di Alessandro Bilotta.
Werther Dell'Edera, barese, già membro degli staff di John Doe e Detective Dante (Eura Editoriale), è uno dei più raffinati talenti italiani attualmente a lavoro nel mercato USA, nel quale ha lavorato con le due più grandi Case editrici: Vertigo/DC Comics (Loveless, su testi di Brian Azzarello; House of Mistery e Dark Entries, su sceneggiatura di Ian Rankin ) e Marvel (gli annual di Punisher e X Force).
Claudio Stassi, palermitano, lavora già da qualche anno e ha associato il suo nome a uno dei titoli maggiormente significativi di questi ultimi anni: Brancaccio - Storie di mafia quotidiana, scritto da Giovanni di Gregorio ed edito da Becco Giallo, opera pubblicata anche in Francia e Spagna.
Ha collaborato anche con Eura Editoriale (John Doe) e Rizzoli (Per questo mi chiamo Giovanni).
Michele Duch è nato a Milano nel 1976 e vive fra Zurigo e New York. Non ha ancora pubblicato quanto meriterebbe, ma potete trovare la sua firma su Tribe Magazine (dove ha disegnato storie su testi di Diego Cajelli e Michele Foschini), Il Massacratore (su cui ha pubblicato la storia Storia d'amore senza Dylan Dog su testi di Alessio Danesi) e sul progetto on line Advwar.

Lelio Bonaccorso è nato a Messina nel 1982 e dopo il diploma nel locale Istituto d'Arte inizia un'avventura tra Architettura e l'Accademia d Belle Arti di Reggio Calabria, per approdare alla fine (fortunatamente) alla Scuola del Fumetto di Palermo, città in cui vive da ormai 4 lunghi anni. Fino ad ora ha pubblicato una storia breve sul volume antologico Resistenze e ha disegnato Peppino Impastato - Un giullare contro la mafia, sempre su testi di Marco Rizzo e sempre per Becco Giallo.
Lo sceneggiatore
Emiliano Longobardi, sassarese, esordisce nel 1999 con l'albo Xiola - Primo sangue (Liberty), scritto insieme ad Antonio Solinas e disegnato da Werther Dell'Edera. Dopo sette anni dedicati alla critica e all'informazione fumettistica con Rorschach.it e Comicscode.net, riprende nel 2006 l'attività di sceneggiatore. E' presente sui primi tre numeri di Mono (Tunuè, disegni di Werther Dell'Edera, Elena Casagrande e Gianfranco Giardina), ha pubblicato una short su Donnell&Grace - Bluelights (IDEAcomics, disegni di Massimo Dall'Oglio) ed è fra gli autori di Killer Elite n.2 (Bottero Edizioni, disegni di Gianfranco Giardina e Andrea Del Campo). Il suo blog è raggiungibile all'indirizzo: http://emilianolongobardi.blogspot.com

I disegnatori
Lo staff di disegnatori sarà inizialmente composto da Fabiano Ambu (Il massacro del Circeo, Dampyr), Antonello Becciu, Michele Benevento (Caravan), Giacomo Bevilacqua (John Doe, A Panda piace), Lelio Bonaccorso (Peppino Impastato - Un giullare contro la mafia), Elia Bonetti (Trigger, Capitan America), Riccardo Burchielli (John Doe, DMZ), Matteo Bussola (Unità Speciale, Factor V), Giancarlo Caracuzzo (Storia di cani, Nemrod), Raul Cestaro (Tex), Massimo Dall’Oglio (Underskin, John Doe), Davide De Cubellis (Martin Mystère), Andrea Del Campo (John Doe, Valter Buio), Werther Dell’Edera (John Doe, Loveless, Dark Entries), Carmine Di Giandomenico (Battlin Jack Murdock, Magneto: testament), Michele Duch (Tribù Magazine), Antonio Fuso (John Doe, Fear agent), Andrea Gadaldi (John Doe), Pier Gallo (Legs, Gaijin), Davide Gianfelice (Northlanders, Greek street), Gianfranco Giardina (Killer Elite, Mono), Giuliano Giunta, Simone Guglielmini (Detective Dante, Agent Zero), Giuseppe Marinello, Alex Massacci (Jonathan Steele, Doctor Voodoo), Francesco Mortarino (Dead Nation), Guido Nieddu, Davide Pascutti (La Grande Guerra, Marcinelle), Rossano Piccioni (Inside, L’insonne), Giorgio Pontrelli (John Doe), Paolo Raffaelli (Umberto Mistri – aviatore), Maurizio Ribichini (I quattro colpi, Storie fragili), Andrea Rossetto (Tengu-Do), Armando Rossi (Ford Ravenstock), Lorenzo Ruggiero (Superman Red son, La neve se ne frega), Antonio Sarchione (C.O.P.S.), Marco Soldi (Dylan Dog, Julia), Cristiano Spadoni (Magico Vento, Julia), Claudio Stassi (Brancaccio, John Doe), Joachim Tilloca (Un anno dopo) e Riccardo Torti (John Doe).

Condividi

0 commenti: