mercoledì 10 febbraio 2010

AVATAR

di James Cameron

Autore: Maria Cristina Nascosi

Uscito in ritardo - è stato distribuito nei cinema di tutto il mondo tra il 16 e il 18 dicembre 2009. per consentire al cine-panettone di turno di non fallire al botteghino, arriva nelle sale AVATAR, quello che pare essere il film più costoso degli ultimi tempi.
L’ultima ponderosa co-produzione anglo-americana di James Cameron è un film di fantascienza in 3D del 2009, ideato, diretto e prodotto da lui stesso.
Narra di un marine costretto su una sedia a rotelle che accetta di trasferirsi sul pianeta Pandora (distante anni luce dalla Terra) al posto del fratello morto. Costui era uno scienziato la cui missione era quella di esplorare il pianeta mediante un avatar...
Avatar è il primo film ad utilizzare il nuovo logo della 20th Century Fox, animato da Blue Sky Studios, creatori de L'era glaciale
Ormai è sempre più forte la voce che Avatar avrà il suo sequel, anche se Joe Letteri, il visual effects supervisor del film, ospite all’ultimo Future Film Festival di Bologna, a gennaio scorso, non si è lascito sfuggire nulla in merito.
Grande fermento all’evento bolognese per l'appuntamento con il "making of" del kolossal di James Cameron. A Palazzo Re Enzo, una Sala del Quadrante gremita ha accolto, come si diceva, con grande entusiasmo, Joe Letteri e numerose immagini della lavorazione del film tra cui il materiale della Weta Digital, presentato in prima mondiale che ha affascinato i presenti tanto da meritare numerose ondate di applausi non previste.
In poco più di novanta minuti il pubblico è stato immerso nelle tappe della lavorazione dell'immagine che dalla recitazione degli attori, registrata in Motion Capture, ha portato al risultato sintetico finale.

In 60 giorni il film firmato James Cameron (che di certo avrà ulteriore traino dagli Oscar), è riuscito ad incassare qualcosa come 2,351,605,000 dollari. Può non essere stato contemplato un numero due per un simile successo? Certo che no. Ecco allora che la 20 Century Fox si appresta ad avallare una nuova fatica del regista, cercando di battere ora il chiodo.
La storia attorno alla quale girerà il sequel di Avatar è ancora top secret anche se si parla molto dei Na’vi.

Condividi

0 commenti: