martedì 8 settembre 2009

BROOKLYN'S FINEST – Antoine Fuqua

Ovvero, niente di nuovo sul fronte occidentale


Autore: Federico Braconi

Fuqua presenta questo cast di tutto livello per la sua ultima fatica. Don Cheadle, Richard Gere, Wisley Snipes, Ethan Hawke. Un cast di tutto rispetto che si esprime sicuramente al meglio regalandoci scene appassionate e intense.
Il film racconta di tre agenti del 57simo reparto di polizia di New York, quello di Brooklyn. Tutti e tre diversi, tutti e tre frustrati e stanchi delle ingiustizie sociali che occupano il mondo dentro e fuori la caserma. Un infiltrato, un pensionando, un uomo della squadra speciale operano nella folle violenza della Grande Mela e tentano, ognuno a modo suo, di non farsi abbattere dalle deprimenti situazioni criminali della metropoli.
Scene ben girate, una recitazione straordinaria, tutti gli elementi del poliziesco americano e dell'action movie stavolta non sono bastati a produrre un bel film. Niente di nuovo sul fronte occidentale, dicevamo, e la colpa va fondamentalmente, secondo il modestissimo parere di chi scrive, alla sceneggiatura. La storia non riesce mai a prendere forma, ad avere un nucleo centrale, a decollare. L'inizio sembrava dei più scoppiettanti e invece... non va.. non succede niente. Una serie di scene (ripeto ancora: ben girate e ben interpretate) messa una appresso all'altra che non danno forma a niente...
Sono certo che questo film farà un grande incasso al botteghino. Non so perché ma ne sono sicuro. Alla gente piacciono le sparatorie, gli inseguimenti, i poliziotti corrotti che sono in combutta coi criminali e via dicendo. La gente ha quello che vuole, alla fine.
Dopo un'oretta di film ero già lì che pensavo a cosa potevo scrivere sulla recensione (senza grossi risultati, come vedete) e non riuscivo ad immergermi dentro al film, per la prima volta in questa mostra. Vabbè, passerà.

P.S. Mentre uscivo dal cinema ho sentito un giornalista ciccione in giacca e cravatta che almeno un' “americanata” doveva pur starci, e aveva ragione.

0 commenti: